Progetti

Progetti Uisp: concluso il terzo modulo di "Lampi e impronte"

Le giornate di formazione hanno visto un programma ricco ed intenso: acrobatica, prove di equilibrio e giocolerie sono state le materie con le quali i corsisti si sono sperimentati e messi alla prova

Con l'appuntamento di Pozzuoli dello scorso week end (14 - 16 gennaio 2010) si è concluso il terzo modulo del progetto 383 "Lampi e Impronte dello sport in strada: formazione per nuovi operatori". Le giornate di formazione hanno visto un programma ricco ed intenso, anche dal punto di vista dell'impegno fisico da parte dei partecipanti. Acrobatica, prove di equilibrio e giocolerie sono state le materie con le quali i corsisti delle due macroaree coinvolte nel progetto (centro nord e centro sud) si sono sperimentati e messi alla prova, mentre la giornata di domenica è trascorsa raccogliendo input e riflessioni.
Abbiamo chiesto a Simona Bruni, formatrice per la Csapsa - Centro Studi e Analisi di Psicologia - ed ai protagonisti di questa esperienza formativa di fare il punto di quanto vissuto e portato a casa fino a questo momento.

"Direi che numerosi ed interessanti sono gli input che stanno via via arrivando dai partecipanti a questo percorso formativo - spiega Simona Bruni - la giornata di domenica per entrambe le macroaree è stata dedicata alla raccolta di questi contenuti, attivando una co-progettazione dialogica tra i diversi partecipanti in vista del quinto ed ultimo appuntamento in programma per il mese di marzo".
"Nella progettazione dialogica la valutazione è lo strumento attraverso cui si permette di attuare la circolarità: tutte le volte che si raggiunge un obiettivo o si risolve un problema si cerca di rimettere in gioco lo stesso risultato, per rendere sostenibile il progetto. Molto del lavoro e della forza di "rimessa in gioco degli obiettivi" - conclude la Bruni - è arrivata proprio dai partecipanti a questa iniziativa. Insomma partendo dal bisogno e dalla disponibilità del gruppo di rendere applicabile ciò che è stato compreso durante "Lampi ed Impronte", si è cercato di affrontare insieme, staff del progetto e partecipanti, il percorso da attivare per la realizzazione delle giornate del quinto modulo".

"Al termine di questo terzo appuntamento abbiamo iniziato a respirare gli odori e a percepire i sapori rispetto a tutti gli input offerti da questa formazione - ha sottolineato Michele Bellocci, Area minori Uisp Roma - trovo molto interessante il fatto che ognuno di noi abbia avuto voglia di giocare e di mettersi in gioco sperimentando e facendo le cose in una prospettiva ed in modalità assolutamente diretta". Guarda le foto del corso di Pozzuoli sul sito Uisp
(F.D.)

CONTATTI

Ufficio progetti - Sede Uisp Nazionale
L.go Nino Franchellucci, 73 00155 Roma
Tel.: +39.06.43984350 - 345 - 346
Fax: 06.43984320
e-mail: progetti@uisp.it

AVVISO SELEZIONE PERSONALE