Progetti

Queering Football

Periodo: gennaio 2016 – dicembre 2017


Ambito territoriale d’intervento

Il progetto è di respiro internazionale e sarà sviluppato in Austria, Italia, Olanda, Germania, Francia e Slovenia

Ente Proponente:  VIDC - Austria

Partner: Uisp, EGLSF (Federazione Europea Sportiva Gay e Lesbiche) – Olanda, FSE (Football Supporter Europe) – Germania: rete europea tifosi di calcio, Federation Sportive Gaie et Lesbienne – Francia, Spolint Institute - Slovenia: centro di ricerca su sport e sociale

Finanziamento: Unione Europea, programma Erasmus + Sport.

Sintesi
Queering football si configura come un’azione di sensibilizzazione che verrà realizzata attraverso campagne, networking e formazione a livello europeo; l’obiettivo principale  è quello di aumentare la consapevolezza per un riconoscimento più ampio dell’omofobia come minaccia per l'integrità dello sport europeo.

Obiettivi e risultati attesi

  • Lanciare input e messaggi positivi per combattere le discriminazioni (contro LGBT, donne e minoranze) approfittando della grande attenzione mediatica che ci sarà durante gli europei di calcio 2016  
  • Sviluppare e implementare campagne di educazione e formazione in partenariato con rilevanti stakeholders per combattere l’omofobia e le ineguaglianze
  • Supportare e potenziare la rete fra iniziative di antidiscriminazione, sia nei paesi del progetto sia in Europa
  • Promuovere e diffondere tutte le informazioni utili per aiutare ad identificare comportamenti omofobici o sessisti nello sport

Azioni e metodologia

1) Campagna di sensibilizzazione contro l’omofobia durante Euro 2016 – conferenza “sport, sessismo e omofobia”; eventi organizzati dai gruppi di base; organizzazione della EuroPride House; campagna sulla diversità in Francia durante gli Euro 2016

2) Sviluppo della rete europea sul tema tifosi e LGBTQI – confronto nella rete europea di tifosi contro le discriminazioni; attività dei tifosi contro l’omofobia durante Euro 2016 e Action Week 2016

3) Sviluppo di un'attività educativa antiomofobia e creazione di manuali di formazione – organizzazione di 3 workshop pilota per volontari, giornalisti, tifosi o staff durante Euro 2016; creazione di manuali di formazione e metodologie di lavoro; mostra “contro le regole”, realizzazione di nuovi pannelli in 10 lingue.

4) Promozione di standard contro le discriminazioni durante i grandi eventi sportivi – guida su diritti umani e megaeventi sportivi; public hearing al Parlamento europeo; conferenza europea.

CONTATTI

Ufficio progetti - Sede Uisp Nazionale
L.go Nino Franchellucci, 73 00155 Roma
Tel.: +39.06.43984350 - 345 - 346
Fax: 06.43984320
e-mail: progetti@uisp.it

AVVISO SELEZIONE PERSONALE