Progetti

SENTRY SPORT

Monitorare, prevenire e mediare le discriminazioni attraverso lo sport

 

 

Durata:  30 mesi – 1 Gennaio 2021– 30 Giugno 2023

Territorio di intervento: Il progetto ha valenza nazionale/europea e si svolge in Italia, Austria, Danimarca, Francia, Grecia, Spagna

Proponente/Coordinatore: UISP Nazionale

Partners:
International Sport and Culture Association - ISCA (Danimarca)
European Forum for Urban Security - Efus (Francia)
Fundacio Red Deporte y Cooperacion - RDC (Spagna)
Vienna Institute forInternational Dialogue and Cooperation – VIDC (Austria)
Koinoniki Synetairistiki Epicheirissyllogikis Kai Koinonikis Ofeleiasen-Drasei – KONSEP en DRASEI (Grecia)

Ente finanziatore: UE Eramsus + Sport Collaborative Partnership 2020

 

SINTESI:
Il progetto SENTRY Sport mira a sviluppare una metodologia comune per il monitoraggio, la prevenzione e la mediazione del fenomeno discriminatorio nei luoghi dello sport e non solo, basata sul ruolo che lo sport di base può svolgere nell'affrontare le discriminazioni e nel supportare le vittime.

I luoghi sportivi sono frequentati da molte potenziali vittime di discriminazioni (basate su origini, religione, colore della pelle ecc.) e molti atti discriminatori avvengono proprio nel mondo dello sport.
Poiché il fenomeno discriminatorio è "sottostimato", molte vittime non ricevono sostegno e non vengono intraprese azioni di mediazione. Gli operatori sportivi e altri professionisti del settore possono svolgere un ruolo importante (come "Sentinelle" delle discriminazioni) nel monitorare il fenomeno, dando sostegno alle vittime, sostenendole e implementando azioni di mediazione dei conflitti.

 

OBIETTIVI:

  • Fornire strumenti informatici utili per la creazione di rete, la condivisione di materiali e buone pratiche
  •  Stabilire e gestire un'ampia rete tematica di attori interessati o potenzialmente interessati ad utilizzare e/o promuovere la metodologia
  • Sviluppare capacità e strumenti per sostenere le vittime di discriminazione negli impianti sportivi
  • Testare, adattare e convalidare una metodologia trasferibile attraverso alcuni eventi pilota in diverse città europee
  •  Diffondere i risultati del progetto e creare un’azione di advocacy nei confronti dei responsabili politici

 

AZIONI PROGETTUALI:

  • Creazione di una piattaforma web per condividere buone pratiche e materiali e per fornire una formazione in e-learning
  • Creazione di una rete di attori chiave
  • Creazione di un Toolkit per la condivisione di buone pratiche e l'acquisizione di conoscenze di base
  • Creazione di un programma di rafforzamento delle capacità delle associazioni sportive
  • Organizzazione di serie di eventi pilota per testare, affinare e adattare la metodologia di partenza per renderla trasferibile in ogni contesto
  • Realizzazione di un manuale metodologico per implementare la metodologia
  • Creazione di una serie di raccomandazioni politiche per promuovere la metodologia a livello istituzionale

 

RISULTATI:
Ideazione, diffusione e validazione dell'approccio sistemico "SENTRY Sport" per contrastare e prevenire le discriminazioni e per sostenere le vittime sviluppando un sistema di "Sentinelle" territoriali radicato nei luoghi dello sport.

 

Per maggiori informazioni: progettazione@uisp.it

 

 

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
CONTATTI

Ufficio progetti - Sede Uisp Nazionale
L.go Nino Franchellucci, 73 00155 Roma
Tel.: +39.06.43984350 - 345 - 346
Fax: 06.43984320
e-mail: progetti@uisp.it